Meglio una fotocamera digitale o una analogica?

Con l’avanzare dell’evoluzione delle tecnologie digitali sono sempre meno i prodotti “vecchio stile” che si preferiscono a quelli di ultima generazione. Questi articoli, dotati di moltissime funzioni, intuitivi e all’avanguardia, hanno preso il loro posto fino a sostituirlo quasi del tutto. Se questo è vero per la maggior parte delle cose, le fotocamere fanno categoria a se stante. Infatti è molto acceso, ancora oggi, il dibattito su quale fotocamera sia migliore: analogica o digitale? Appassionati e professionisti hanno pareri discordanti, che raccogliamo in questo articolo al fine di fornire al lettore i giusti strumenti per formarsi una sua opinione in merito. Per saperne di più sulle fotocamere digitali e tutto ciò che le riguarda si consiglia la visione di questo sito.

A livello di praticità d’uso le fotocamere digitali e analogiche sono praticamente alla pari. Molto dipende anche dai gusti e dalle preferenze del fotografo stesso, che può trovarsi meglio con l’uno o l’altro strumento. Tuttavia per quanto riguarda agi e comodità una fotocamera digitale non ha eguali. Pensiamo anche solo allo spazio di memoria che questa possiede, e all’incredibile autonomia che questo comporta. Grazie all’utilizzo di memorie SD esterne infatti è possibile salvare migliaia di fotografie, senza dover ogni volta fare un backup (che comunque è consigliabile eseguire abbastanza spesso). Questo con i rullini non avviene: abbiamo a disposizione un numero limitatissimo di scatti (spesso una trentina), che dovremo pagare per sviluppare. Con una fotocamera digitale invece possiamo vedere le fotografie in tempo reale, direttamente sullo schermo della stessa. Talvolta questo è in LCD, ha una risoluzione ottima e ci consente di catturare e percepire luci, ombre e colori alla perfezione. E possiamo farlo senza cacciare un centesimo! Se è vero che una fotocamera digitale, soprattutto se dotata di numerose funzioni, può costare di più rispetto a una analogica, è altrettanto vero i costi di manutenzione della stessa sono praticamente nulli. A parte il prezzo di una scheda di memoria SD (che spesso possiamo anche non comprare, e caricare tutte le foto su un cloud direttamente sul web) non dovremo spendere più un centesimo – mentre con un modello analogico saremo costretti a pagare lo sviluppo dei rullini.